giovedì 18 agosto 2011

Riflessioni ....

Pensavo e speravo che quest'intervento mi avrebbe aiutato a ritrovare la serenità che avevo un tempo.
Un tempo in cui vedevo il futuro a cuoricini e tutto doveva andare bene.
Il post intervento è stato durissimo, ho pensato che i dottori non ti mettono al corrente dei sintomi e dei problemi che può provocare una resezione intestinale perchè ci passerebbe la voglia di operarci. Alcuni giorni ho desiderato non averlo fatto.
Sono stata rinchiusa in casa per quasi due mesi per paura di avere bisogno del bagno, due mesi di pianti, di caldane, di perdita di capelli, di sgridate, di dolori, per ritrovarmi oggi a stare un pochino meglio ma a non sapere ancora cosa vuol dire stare BENE!
Tutti attorno a me continuano a dirmi che devo pazientare, che devo stare tranquilla, che devo pensare al fatto che non ho avuto complicazioni .... Ma cazzo! Mi sono stufata di pazientare, mi sono stufata di aspettare, quando verrà il mio momento? Quando potrò dire finalmente sto bene??
Endometriosi una parola che mi ha cambiato la vita ...
Non lo so ....
So solo che devo cercare di pensare al presente e non focalizzarmi sul futuro, perchè è deleterio per la mia mente.
Ma a volte non riesco a comandare la mia mente è lei che comanda me, che comanda il mio intestino, che comanda i miei stati d'animo.
C'è un manuale per il benessere della mente? Visto che mi sono imbottita di farmaci in questi mesi, ce n'è uno che aiuta ad essere felici? A dimenticarsi delle cose brutte ....

Nessun commento: