sabato 16 febbraio 2008

Prima visita

Martedì scorso sono andata al primo incontro con una dottoressa, all'ospedale Sant'orsola di Bologna.
Vi faccio la scena!!
Sono in super agitazione seduta nella sala di aspetto con i piedi che battono per terra in continuazione, mio marito mi guarda come per dirmi "stai calma, amore". Dopo mezzoretta di attesa mi chiamano nell'ambulatorio 67 e chi mi vedo davanti? Una dottoressa al 6 mese di gravidanza! Ho capito che anche loro devono lavorare ma porca miseria è uno schiaffo in faccia alla mia condizione!! Proseguiamo .... iniziano le mille domande per capire la nostra situazione, nel mentre riceve una telefonata da un'amica dove le racconta praticamente tutta la sua vita, al che io e mio marito ci guardiamo e pensiamo "mamma mia, ma siamo capitati in buone mani?", proseguiamo, alla fine dell'interrogatorio, la dottoressa mi dice che ho un grosso vantaggio, sono molto giovane e ho il 35/37 % di probabilità di rimanere incinta tramite la Fivet. La cosa negativa però è la mia endometriosi di 4° grado che potrà causare qualche problema nel produrre gli ovuli! :( UFFA! Così mi ha prescritto la pillola da prendere durante i mesi di attesa prima di fare la Fivet. Mi ha detto che farà in modo di fare un'urgenza per il mio caso vista la situazione un pò grave. Però i tempi di attesa sono comunque dai 3 ai 4 mesi .... moltissimo secondo me! Secondo i miei calcoli dovrei fare la prima prova verso giugno o luglio. Io sinceramente speravo molto prima!
Nel frattempo io e mio marito siamo andati a fare gli esami necessari, solo la mappa cromosomica ha tempi di circa un mese per avere il responso. Così ieri mattina ci siamo presentati in uno studio di analisi privato, oltre chiaramente a togliermi un sacco di sangue, mi hanno svenato anche con i soldi, ma vi pare che bisogna spendere € 600.00 circa per questi accertamenti??? Bisognerebbe avere un'aiuto serio dallo stato per noi povere sfortunate che non possiamo avere un figlio nella maniera tradizionale! Insomma questa settimana è stata abbastanza dura.
Sono molto amareggiata, mi sento lasciata sola in questo percorso che secondo me per la coppia è veramente difficile, dovrebbero aiutare di più le coppie come noi! Sembra proprio che questo non sia poi un problema serio. E come dico sempre io bisogna trovarsi dentro una situazione del genere per capire la difficoltà, l'imbarazzo, l'incertezza, i rimorsi, che possiamo provare.

4 commenti:

soniaje ha detto...

600 euro per degli esami....???
è veramente incredibile...è incredibile tutti i soldi che vengono sputtanati (perdonami il termine) per cose inutili e che vengono intascati dai nostri cari politici..ci credo che ti senti lasciata sola...mi sento lasciata sola anch'io ogni volta che devo fare un esame o una visita e devo pagare...dopo l'intervento ho speso tantissimi soldi tra visite e medicine...certo questo è l'aspetto + venale,purtroppo x noi i problemi sono altri ma fanno arrabbiare queste cose...
va bè scusa lo sfogo...
ti faccio un grosso in bocca al lupo e continua a tenerci aggiornata!!!
un bacione
Je

Monica78 ha detto...

Hai proprio ragione, non è questione di essere venali, è un dato di fatto che i soldi servano per arrivare al nostro sogno di diventare mamme!

soniaje ha detto...

Ciao.....come stai...?

Monica78 ha detto...

Ciao Soniaje direi tutto nella norma, a tu? L'attesa è lunga e un pò snervante se ci metti che faccio anche un lavoro impegnativo e stressante .... lo stress è a mille! :) Però mi faccio forza e combatto come sempre!