giovedì 28 febbraio 2008

Qualche speranza ...

Qualche giorno fa ho conosciuto una ragazza che ha fatto da poco una ICSI ed è riuscita al primo colpo a rimanere incinta. I problemi non erano gli stessi dei miei ma mi sento abbastanza rincuorata! So che non devo farmi nessuna aspettativa ma questa bella notizia contribuisce a rendermi un pochino più serena. Nel frattempo sto facendo ancora degli esami in attesa di andare al prossimo incontro il 26 marzo! C'è ancora un mese, speriamo passi in fretta!

sabato 16 febbraio 2008

Prima visita

Martedì scorso sono andata al primo incontro con una dottoressa, all'ospedale Sant'orsola di Bologna.
Vi faccio la scena!!
Sono in super agitazione seduta nella sala di aspetto con i piedi che battono per terra in continuazione, mio marito mi guarda come per dirmi "stai calma, amore". Dopo mezzoretta di attesa mi chiamano nell'ambulatorio 67 e chi mi vedo davanti? Una dottoressa al 6 mese di gravidanza! Ho capito che anche loro devono lavorare ma porca miseria è uno schiaffo in faccia alla mia condizione!! Proseguiamo .... iniziano le mille domande per capire la nostra situazione, nel mentre riceve una telefonata da un'amica dove le racconta praticamente tutta la sua vita, al che io e mio marito ci guardiamo e pensiamo "mamma mia, ma siamo capitati in buone mani?", proseguiamo, alla fine dell'interrogatorio, la dottoressa mi dice che ho un grosso vantaggio, sono molto giovane e ho il 35/37 % di probabilità di rimanere incinta tramite la Fivet. La cosa negativa però è la mia endometriosi di 4° grado che potrà causare qualche problema nel produrre gli ovuli! :( UFFA! Così mi ha prescritto la pillola da prendere durante i mesi di attesa prima di fare la Fivet. Mi ha detto che farà in modo di fare un'urgenza per il mio caso vista la situazione un pò grave. Però i tempi di attesa sono comunque dai 3 ai 4 mesi .... moltissimo secondo me! Secondo i miei calcoli dovrei fare la prima prova verso giugno o luglio. Io sinceramente speravo molto prima!
Nel frattempo io e mio marito siamo andati a fare gli esami necessari, solo la mappa cromosomica ha tempi di circa un mese per avere il responso. Così ieri mattina ci siamo presentati in uno studio di analisi privato, oltre chiaramente a togliermi un sacco di sangue, mi hanno svenato anche con i soldi, ma vi pare che bisogna spendere € 600.00 circa per questi accertamenti??? Bisognerebbe avere un'aiuto serio dallo stato per noi povere sfortunate che non possiamo avere un figlio nella maniera tradizionale! Insomma questa settimana è stata abbastanza dura.
Sono molto amareggiata, mi sento lasciata sola in questo percorso che secondo me per la coppia è veramente difficile, dovrebbero aiutare di più le coppie come noi! Sembra proprio che questo non sia poi un problema serio. E come dico sempre io bisogna trovarsi dentro una situazione del genere per capire la difficoltà, l'imbarazzo, l'incertezza, i rimorsi, che possiamo provare.

sabato 9 febbraio 2008

Le analisi ...

Stamattina mi sono incontrata con la dottoressa che mi ha seguito fino adesso in questo percorso, mi ha dato una serie di esami da fare a me e a mio marito, mamma mia quanti sono!
Martedì ho il primo incontro al Sant'orsola di Bologna e sono veramente emozionata!
Io sono una persona che legge e si informa molto, ma su come funziona la Fivet e sulle tempistiche sono proprio ignorante, sarà che quando cerco qualcosa di questo argomento trovo tutto molto patinato, sfuocato .... insomma sembra quasi che non si possa parlare di quest'argomento e tutto viene sussurrato.
Fortuna che ci sono i vari forum dove ragazze come me scrivomo le loro esperienze.
Se qualcuna conosce qualche sito interessante riguardo la Fivet me lo faccia sapere almeno colmerò un pò di lacune!

martedì 5 febbraio 2008

Non so che fare ...

Mia sorella è incinta, questo non l'avevo ancora detto!
Ormai è al quinto mese di gravidanza e tutto procede benissimo, stasera torna a casa dalla prima morfologica e sicuramente si aspetta che io gli telefoni per sapere com'è andata, in realtà io sto troppo male a sentire di tutto ciò che gli accade perchè mi fa pensare sempre di più alla mia sfortuna.
Non riesco a gioire per la sua situazione e mi sentirei veramente falsa nel congratularmi con lei. Penso anche che la mia famiglia da questo punto di vista non abbia per niente tatto perchè ogni volta che ci incontriamo per stare tutti insieme si parla sempre e solo di passeggini, lettini, vestitini, ecc... e non pensano a quanto io sto male per tutto questo. Tra l'altro io lavoro in un'azienda famigliare e quindi vedo mia sorella tutti i giorni e la sento dire: ecco si sta muovendo, mamma mia oggi è veramente una peste! Oddio non riesco a piegarmi con questa pancia!!
E' come se mi dessero dei pugni nello stomaco tutte le volte.
Loro continuano a dirmi che non mi devo preoccupare che tanto sono fortunata perchè oggi esistono pratiche come la Fivet che possono aiutare a rimanere incinta, ma io non vedo molta fortuna in questo.
Se i medici mi dessero delle sicurezze potrei anche tranquillizzarmi ma attualmente non sono molto positiva e ho paura di dover provarci molte, molte, molte volte!
So che diventare zia è una cosa molto bella, ma io la sto vivendo veramente male.
Sono una persona cattiva? Dovrei essere più felice per mia sorella?
Non lo so, so solo che dentro mi sento morire di rabbia, ma fuori è come se non stesse succedendo niente ....

domenica 3 febbraio 2008

Scalare le montagne ...

Era un periodo abbastanza sereno, avevo ormai somatizzato il problema ed ero pronta ad affrontare tutto. Ma non ero pronta ad un'altra sdentata come quella di ieri sera!

Abito in un condominio dove nel mio piano siamo 3 coppie abbastanza giovani, siamo abbastanza fortunati nel dire che sono dei buoni vicini di casa e ogni tanto usciamo insieme per andare a mangiare una pizza. Tra qualche giorno una delle due coppie sta aspettando la nascita di un maschietto e va bene! Quando me l'ha detto l'hanno scorso ancora non conoscevo la mia situazione disastrosa e quindi sono riuscita a essere molto felice per lei. Ieri sera siamo stati invitati dall'altra coppia per andare a mangiare una pizza, sembrava una serata come le altre ma in realtà eravamo stati invitati perchè dovevano darci la notizia che speravo di non sentire, è incinta anche lei!!

Due bimbi nello stesso piano e io non so se ne avrò mai uno!
Questo motivo potrebbe spronarmi a cambiare casa :P!

Poi mi rendo conto che purtroppo questa situazione non si risolve cambiando casa, perchè tanto di donne incinta ne vedrò tantissime e quindi non cambia nulla, è solo che adesso non ci voleva proprio! Mi sento come se ogni giorno dovessi scalare delle montagne più o meno alte, ieri è stato un giorno particolarmente difficile perchè sono arrivata ad un muro liscio senza appigli ....

Poi la mia testolina macina e inizio a pensare a quante cose importanti io e mio marito ci siamo sudati, per esempio anche la casa! Non ci volevano dare il mutuo e anche lì abbiamo pianto tanto! Inoltre tutti e due lavoriamo come due negrieri e facciamo poche ferie. Mentre le coppie che ci abitano vicino hanno avuto la vita facile, tutto pagato dai genitori e adesso anche le gravidanze come se niente fosse! Ma perchè noi dobbiamo patire così???